Vai al contenuto
Home » Danno biologico macropermanente da incidente stradale: cos’è?

Danno biologico macropermanente da incidente stradale: cos’è?

danno biologico
danno biologico

Vediamo come funizona il danno biologico macropermanente a seguito di un incidente stradale.

Quando si verifica un incidente stradale, l’urto violento potrebbe aver provocato danni patrimoniali e danni non patrimoniali, che ugualmente hanno diritto ad essere risarciti. Il riferimento normativo è l’Art. 2059 del Codice Civile, il quale dispone che è risarcibile anche il danno non patrimoniale, quando lo stesso colpisce beni costituzionalmente garantiti. In materia di danni non patrimoniali, che attengono alla sfera psico-fisica del soggetto (Clicca qui per leggere l’articolo e saperne di più), troviamo il danno biologico macropermanente/micropermanente da incidente stradale. Quest’ultimo non deve essere però confuso con il danno morale.

  • Danno morale: è quello conseguente ad un incidente stradale, che attiene alla sfera emotiva del soggetto leso.
  • Danno biologico: si tratta della lesione all’integrità psicofisica del soggetto.

Il danno biologico può comportare:

  • Invalidità permanente: in questo caso, le lesioni colpiscono a 360° la vita del soggetto e non potranno essere guarite.
  • Inabilità temporanea: impossibilità di svolgere determinate attività entro un certo arco di tempo.

Scopriamo nel dettaglio, cosa comporta il danno biologico macropermanente o micropermanente da incidente stradale e come si risarcisce.

Lesioni e danno biologico macropermanenti e micropermanenti

Il danno biologico da incidente stradale si fonda su una fondamentale distinzione tra: lesioni macro-permanenti e lesioni micro-permanenti. Da questa distinzione deriva una diversa modalità di riferimento per il calcolo del risarcimento.

  • Lesioni micro-permanenti: il Codice delle assicurazioni le individua come invalidità inferiori ai 9 punti Sono lesioni lievi, per le quali il risarcimento è calcolato sulla base di tabelle.
  • Lesioni macro-permanenti: si differenziano dalle prime in quanto sono lesioni più gravi, alle quali si attribuiscono più di 9 punti percentuali di invalidità. Si comprende bene, che si tratta di situazioni delicate, che necessitano di rigore e accuratezza.

Ad ogni modo, il danno biologico da incidente stradale, subito dal soggetto, viene calcato in punti percentuali sulla base di una documentazione medica. È necessario quindi, dimostrare specificamente le lesioni subite con certificazioni valide, affinché le stesse possano essere risarcite.

Risarcimento danno biologico macropermanente e micropermanente

Dalla distinzione appena fatta deriva una modalità diversa di riferimento per il calcolo del risarcimento in caso di danno biologico da incidente stradale.

Infatti, quando il danno biologico è di lieve entità si fa riferimento a delle tabelle stabilite per legge. Diversamente, quando si tratta di un danno biologico superiore ai 9 punti percentuali, il calcolo del risarcimento avviene sulla base di tabelle giurisprudenziali.

Danno biologico lieve: le tabelle elaborate per legge prende in considerazione due fattori variabili, che sono età e grado di invalidità. L’ammontare del risarcimento aumenta proporzionalmente al crescere della percentuale di invalidità; diminuisce all’aumentare dell’età del soggetto leso. Più il soggetto leso è anziano, minore sarà la somma di risarcimento a cui avrà diritto.

Danno biologico grave: il riferimento in questo caso, sono le tabelle giurisprudenziali. Le variabili per il calcolo sono:

  • Tipo di lesione
  • Gravità della lesione
  • Giorni di degenza
  • Età della vittima.

Dal calcolo di queste variabili, ne risulta l’ammontare del risarcimento per danno biologico da incedente stradale.

Detto ciò, se hai bisogno di aiuto per ottenere il risarcimento che ti spetta: la nostra assistenza online è gratuita! Ti basterà inoltrarci la tua richiesta tramite il nostro modulo, dopodiché, verrai ricontatto da un nostro collaboratore per il prosieguo.

Summary
Danno biologico da incidente stradale: cos'è?
Article Name
Danno biologico da incidente stradale: cos'è?
Description
Danno biologico è la lesione all’integrità psicofisica del soggetto. Il danno biologico può comportare: Invalidità permanente e in questo caso, le lesioni colpiscono a 360° la vita del soggetto e non potranno essere guarite; Inabilità temporanea: impossibilità di svolgere determinate attività entro un certo arco di tempo.
Author
rimborsosicuro.it
Publisher Name
rimborsosicuro.it
Publisher Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *